Insegnargli a stare da solo

 

Attenzione !!!  tutti i giochi che lascerete al vostro cucciolotto devono essere privi di parti facilmente staccabili,  anche le copertine e peluches sbattetele sempre e provate con le dita a vedere se riuscite a togliere dei pelucchi,  nel caso riuscite voi con le dita non lasciate a portata del vostro cucciolo  onde evitare che  delle parti vengono ingoiate o respirate.

14563314_1828698157368187_6554664766767479873_n-1Durante i primissimi  giorni nella  nuova casa i cuccioli vivono una fase di “ambientamento“ …  sono stati  staccati dalla mamma, dalla compagnia dei fratellini e cuginetti e sono stati catapultati  in un nuovo mondo fatto di persone nuove, di tanti nuovi rumori e  il nostro amico si sentirà un po’ spaesato (chi più chi meno) e dovrà avere la possibilità di conoscerlo con calma e tranquillità, senza inutili stress.

Per questo motivo chiedo sempre, quando  si viene a ritirare il cucciolo, di portare anche una copertina o peluche  che lasceremo per qualche minuto nell’ambiente dove il cucciolo ha vissuto in modo che si impregni dell’odore a lui famigliare così potrà ritrovarlo, almeno in parte, nella sua nuova casa.

14523015_1122789821175638_270817274298183500_nLasciarlo da solo : Durante questi primi giorni è bene evitare inutili complicazioni dovute alla solitudine al nostro piccolo  e fare in modo invece che il cucciolo  vi prenda come riferimento e che cominci a sviluppare fiducia in voi.

Passata questa prima fase e appurata un po’ di sicurezza nel vostro cucciolo si può gradatamente incominciare a insegnargli a stare da solo.

Iniziamo con l’assentarci dalla stanza in cui il cane si trova per qualche minuto, lasciando sempre a disposizione del cucciolo la sua copertina o peluche o qualche “giocattolo” come ossa, palline con cui eventualmente interegire (ho sempre trovato una buona compagnia lasciare la televisione o una radio accesa durante l’assenza)

susci5Al rientro siate tranquilli, non eccitate il cane per primi minuti con innumerevoli feste, osservate piuttosto se tutto è a posto se ha fatto il bravo e in caso sia comportato bene ricompensatelo,  un bel BRAVO!” è sempre apprezzata anche una ghiotta crocchette  ottima  per l’apprendimento.

Allo stesso modo, non date troppa attenzione a eventuali tentativi di festa sfrenati del cane per richiamare la vostra attenzione, al contrario cercate di calmarlo, chiamatelo a voi, solo nel momento in cui si tranquillizza lodatelo e accarezzandolo con dolcezza.

 

Ricordatevi che il cucciolo dorme ancora molto, quindi durante la vostra assenza si farà delle belle dormitine.

Inoltre il cane non ha  la concezione del tempo, che vi assentate tre minuti o due ore  vi farà un sacco di feste come se non vi vede da giorni .

Attenzione !!!  tutti i giochi che lascerete al vostro cucciolotto devono essere privi di parti facilmente staccabili,  anche le copertine e peluches sbattetele sempre e provate con le dita a vedere se riuscite a togliere dei pelucchi,  nel caso riuscite voi con le dita non lasciate a portata del vostro cucciolo  onde evitare che  delle parti vengono ingoiate o respirate.

 

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS